Stato di allerta

Definizione dei livelli di allertamento

Il Centro Funzionale Decentrato (CFD) del Friuli Venezia Giulia definisce il livello di criticità (cioè il grado di propensione al dissesto conseguente a determinati eventi meteorici) assegnato ad ognuna delle quattro zone di allerta in cui è suddiviso il territorio regionale ed il corrispondente livello di allerta, secondo quattro diversi livelli di criticità identificati con codici colore a cui sono associati diversi scenari di evento:

I livelli di criticità, con i livelli di allerta associati, sono:

· Assenza di fenomeni significativi prevedibili (Nessuna Allerta-Verde)

· Criticità Ordinaria (Allerta Gialla)

· Criticità Moderata (Allerta Arancione)

· Criticità Elevata (Allerta Rossa)

Per comprendere il sistema di allertamento sul territorio del FVG, consulta la Direttiva Regionale Sul Sistema Di Allertamento Per Rischio Meteorologico, Idrogeologico, Idraulico:

http://www.protezionecivile.fvg.it/sites/default/files/inline-files/Allegato%201%20alla%20Delibera%201939-2014_0.pdf

Gli scenari di evento associato ad ogni livello di criticità/allerta sono riportati in una Tabella degli scenari, condivisa tra la rete nazionale dei centri funzionali, che descrive sinteticamente, e in maniera non esaustiva, anche i possibili effetti al suolo attesi sul territorio in base ai diversi livelli di allerta.

Consulta qui la Tabella degli scenari:http://www.protezionecivile.gov.it/jcms/it/scenari_criticit_idrogeol.wp