Scuole

La Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia promuove, attraverso idonee iniziative, l’educazione e la conoscenza da parte dei cittadini per la formazione di una nuova e moderna coscienza di protezione civile (art. 1, comma terzo, L.R. del 31.12.1986, n. 64).

Una delle modalità per perseguire il fine di prevenzione è la formazione e l’educazione civica alla protezione civile nella nostra comunità a partire dalle scuole.

La collaborazione con istituti scolastici pubblici e privati può nascere, tra l’altro, attraverso convenzioni o protocolli d’intesa (art. 25, comma secondo, LR 64/86), che prevedano anche il coinvolgimento del volontariato comunale di protezione civile.

Grazie al protocollo d’ intesa firmato con l'Ufficio Scolastico Regionale nel 2005, si è dato corso ai principi normativi, rafforzando la collaborazione col mondo della scuola.

Il protocollo d’intesa ha consentito la predisposizione, in collaborazione con insegnanti, dirigenti scolastici e volontari, di materiali e percorsi formativi, finalizzati al coinvolgimento degli studenti e alla promozione di rapporti consapevoli con le organizzazioni di volontariato (gruppi comunali, associazioni). La collaborazione con gli istituti scolastici è un’attività costante che punta a integrare i programmi didattici coi percorsi formativi di protezione civile, anche riconoscendo crediti formativi.

Per garantire l'efficacia del processo sono stati messi a punto in questi anni, strumenti didattici differenziati per livelli scolastici che consentono di affrontare le tematiche della sicurezza coinvolgendo gli alunni e gli studenti di ogni ordine e grado con modalità diverse a seconda delle fasce anagrafiche.

Nell'ambito del protocollo d'intesa ogni anno col progetto "6 a scuola di sicurezza" si ricorda la data storica del terremoto del Friuli del 6 maggio 1976.

Le scuole aderenti, in collaborazione col volontariato di protezione civile, effettuano una prova di evacuazione a seguito di simulazione di calamità (terremoto).

L’obiettivo è che tali iniziative non rimangano solamente progetti occasionali, ma si diffondano capillarmente sul territorio regionale, mettendo a disposizione di tutti gli operatori scolastici e dei volontari che ne facciano richiesta, i materiali didattici, superando gli ostacoli per la diffusione di una moderna coscienza di protezione civile nelle scuole.

Si riportano anche i progetti sviluppati dai singoli Gruppi Comunali o dai singoli Istituti Scolastici e diverse tipologie di materiali da utilizzare liberamente come supporto all'attività didattica. Vi è inoltre la possibilità per i volontari di P.C. di scaricare diverse presentazioni in Power Point da utilizzare come supporto alle lezioni in aula.

La classificazione di tutte le attività e di tutti i materiali è stata fatta considerando le seguenti categorie:

  • Percorso formativo: articolato proposto dalla Protezione Civile Regionale e condiviso con gli insegnanti, si sviluppa nel lungo periodo (uno o più anni scolastici) ed è auspicabilmente interdisciplinare.
  • Progetto didattico: iniziativa realizzata da un Istituto Scolastico o da un Gruppo Comunale utilizzando anche materiali forniti dalla Protezione Civile
  • Materiali didattici: sono supporti multimediali (libri, dvd, presentazioni in Power Point ecc.), predisposti dalla Protezione Civile Regionale per agevolare percorsi formativi promossi da docenti o volontari. Questi materiali possono essere creati ad hoc dalla Protezione Civile Regionale o essere il frutto di progetti didattici o percorsi formativi già realizzati o conclusi.

Percorso formativo

Percorso formativo articolato interdisciplinare che orienta tutta l’attività didattica alla sensibilizzazione e formazione dei bambini sui rischi in cui possono incorrere mentre sono a casa, sulla strada e quando sono a scuola e giocano, sottolineando i relativi comportamenti corretti da adottare

Progetto

 

Percorso formativo

Percorso formativo articolato interdisciplinare che orienta tutta l’attività didattica alla sensibilizzazione e formazione dei bambini sui diversi rischi incombenti sul territorio regionale ed i relativi comportamenti corretti da adottare

progetto

 

progetto

 

progetto

 

testo

 

Materiale

Libretto concernente il rischio sismico, il ruolo della protezione civile in tale ambito ed i relativi comportamenti corretti da adottare in caso di sisma

Materiale

DVD con filmati concernenti tre calamità che possono accadere mentre gli alunni sono a scuola: terremoto, incendio e nube tossica provocata da incidente automobilistico

Materiale

Libretto concernente il sistema regionale e nazionale di protezione civile, i vari tipi di rischio naturale, i relativi interventi della protezione civile ed i comportamenti corretti da adottare.

Percorso formativo residenziale di una settimana a Lignano Sabbiadoro presso Villaggio Turistico GE.TUR.

Percorso formativo articolato che consiste in un “campo scuola” di una settimana in cui gli studenti vivono a stretto contatto con i volontari ed i rappresentanti delle forze istituzionali di protezione civile, svolgendo concretamente attività di protezione civile

Convenzione con istituti superiori

Sottoscrizione di 4 convenzioni tra la Protezione Civile della Regione e i Dirigenti scolastici di 4 istituti tecnici (1 per provincia: Istituto nautico di Trieste, ITI Malignani di Udine, ITI Kennedy di Pordenone, ISIT di Gorizia) della Regione, al fine di avviare una collaborazione per la realizzazione di progetti su tematiche relative alla protezione civile valorizzando gli indirizzi specifici dei singoli Istituti

Percorso formativo

tre giorni di formazione con la Protezione Civile al Civiform di Cividale del Friuli

per le richieste di materiali e per ulteriori informazioni scrivete a:

scuole@protezionecivile.fvg.it