Io Non Rischio 2016: Conclusa anche in Friuli Venezia Giulia la campagna per la diffusione delle buone pratiche di Protezione Civile

Lunedì 17 Ottobre 2016
Palmanova

Si è appena concluso il week end del 15 e 16 Ottobre 2016 dove quest'anno oltre 700 comuni in tutta Italia hanno portato nelle proprie piazze la campagna di informazione e comunicazione "Io Non Rischio". Nella nostra Regione i punti informativi allestiti sono stati ben 13: Sacile, San Vito al Tagliamento, Latisana, Gradisca D'Isonzo, Cividale del Friuli, Villa Santina, Udine, Gorizia, Reana del Rojale, Cormons, Maniago, Casarsa della Delizia e Pordenone.

I nostri ringraziamenti vanno innanzitutto a tutti i volontari che tanto hanno lavorato per la buona riuscita della manifestazione: cioè ai volontari formatori della campagna, ai capi piazza ed ai volontari comunicatori che si sono messi in gioco davanti ai propri concittadini. Ma anche grazie al Dipartimento della Protezione Civile che promuove quest'iniziativa assieme ad ANPAS ed alla comunità scientifica e che quest'anno ha deciso di visitare alcune nostre piazze con l'autorità massima del Capo Dipartimento: Fabrizio Curcio. Grazie alle amministrazioni comunali per tutto il supporto che hanno fornito e grazie alla RAI-TGR che nella settimana antecedente la campagna ha utilizzato lo slogan "Io Non Rischio" per lanciare i loro servizi con tema la prevenzione.

La campagna "Io Non Rischio" nasce nel 2011 e ha lo scopo di sensibilizzare la popolazione su alcuni rischi antropici del nostro Paese: il rischio sismico, il rischio alluvione ed il rischio maremoto.

Anche se conclusa, la campagna #iononrischio prosegue però tutto l'anno nelle piazze virtuali, sul sito del dipartimento www.iononrischio.it e sui canali social: perchè la prevenzione si fa ogni giorno, tutti insieme: cittadini, volontari ed istituzioni.