allestimento del Posto medico Avanzato (PMA) presso la sede della Protezione civile regionale.

27/10/2016
Palmanova

Concluso nel tardo pomeriggio di oggi 27 ottobre l'allestimento del Posto medico Avanzato (PMA) presso la sede della Protezione civile regionale.

Impegnati dalla mattina, oltre al nucleo dei referenti del 118 regionale, i volontari dei Gruppi comunali di: Udine, Basiliano, Lusevera, Remanzacco, Lestizza, Campoformido, Martignacco, Pozzuolo del Friuli, Attimis, Gradisca d'Isonzo, San Pietro al Natisone, Cassacco, Prepotto.

Esercitarsi nel montaggio e nella simulazione delle attività di un posto medico avanzato significa testare il fulcro della catena sanitaria dei soccorsi in caso di intervento su catastrofe limitata e si dispone tra l’area di raccolta e gli ospedali di ricovero.

Quando il numero di feriti è superiore a quello gestibile dalle risorse immediatamente disponibili, il PMA costituisce sul luogo dell’evento una struttura medicalizzata in cui proseguire il triage, cioè il processo di suddivisione dei pazienti in classe di gravità in base alle lesioni riportate.

La funzione del PMA consente di guadagnare tempo prezioso, durante il quale può essere mobilitato un maggior numero di ambulanze e personale e permette agli ospedali di prepararsi ad accogliere un numero improvviso ed elevato di vittime provocate dall’evento straordinario.

Sinergia tra la componente sanitaria e la protezione civile quindi: così si è preparati per affrontare al meglio le emergenze. Ottimo lavoro!