Come si diventa volontario

Per diventare volontario di protezione civile è necessario iscriversi a un Gruppo Comunale o a un’associazione di  volontariato di protezione civile regionale (trovate i riferimenti selezionando: struttura e di seguito Comuni o Associazioni).

La propria candidatura deve essere comunicata al coordinatore del Gruppo Comunale di PCR (o al tecnico comunale referente per la Protezione Civile) o al referente dell’associazione regionale di protezione civile (Croce Rossa Italiana, gruppo cinofili, gruppo speleologico, soccorso alpino ecc.) che attiveranno la procedura di iscrizione.

E' possibile iscriversi al volontariato di protezione civile anche se minorenni, con il consenso scritto dei genitori. L’ attività avrà finalità formative e di addestramento. Non è prevista, in questo caso, l'attività in emergenza.

E' fondamentale sapere che i volontari di protezione civile prestano il loro servizio a titolo gratuito e per la tutela e salvaguardia delle popolazioni colpite da calamità, dell’ambiente, del territorio. Per i possibili rischi dovuti all'attività di volontario di Protezione Civile, è prevista ai sensi di legge, la tutela assicurativa e sanitaria. E' Inoltre previsto un ristoro economico per i datori di lavoro i cui dipendenti siano impegnati in attività di volontariato in emergenza.

Qualora non si riuscisse a contattare i referenti di cui sopra, ci si può rivolgere alla protezione civile regionale tramite mail a: supporto.bancadati@protezionecivile.fvg.it